Pediatra che ascolta il cuore del bambino.
Di Rebecca Jones

Ti senti sotto il tempo?

Ecco alcuni suggerimenti per alleviare i sintomi durante la stagione influenzale e RSV

Raffreddore, tosse e dolori muscolari stanno facendo il giro della tua casa? Potrebbe essere che un caso di influenza o RSV stia facendo una visita sgradita.

È quel periodo dell'anno, e finora, secondo il settimanale TriCore Reference Laboratories Rapporto sulle malattie infettive, virus respiratorio sinciziale (RSV) e casi di influenza stanno iniziando a salire. È un inizio in ritardo rispetto agli anni precedenti, ma gli esperti sanitari prevedono che i numeri aumenteranno a febbraio e marzo.

Meghan Brett, epidemiologo per l'ospedale dell'Università del New Mexico, afferma che sebbene la stagione influenzale sia ufficialmente in corso, ciò che è degno di nota è il numero di casi di RSV. I medici dell'UNMH non hanno visto così tanti casi di influenza in questa stagione, iniziata poco prima di Natale, dice.

"(RSV) colpisce comunemente i bambini più piccoli a causa delle loro vie aeree più piccole", afferma Brett. "Possono ammalarsi temporaneamente e hanno bisogno di ossigeno per un breve periodo di tempo".

Non dimenticare di lavarti le mani

La pediatra dell'UNM Janet Ventura, MD, che visita i pazienti presso il Southwest Mesa Center for Family and Community Health, afferma di aspettarsi che i numeri aumentino di qualche tacca. Il freddo sta tenendo tutti dentro e questo porta alla condivisione, alla condivisione dei germi, cioè.

"Vedremo un aumento del numero di casi di RSV nei mesi a venire", afferma Ventura.

Se finora sei riuscito a evitare il disturbo di RSV e influenza a casa tua, ricorda di coprire quei colpi di tosse e starnuti nell'incavo del braccio. E, dimentica di usare saponi antibatterici. "È meglio lavarsi bene le mani", afferma Ventura.

Controllo dei sintomi

I sintomi dell'RSV e dei virus dell'influenza sono abbastanza simili e i bambini di età pari o inferiore a due anni sono più suscettibili all'RSV, afferma Ventura. Tuttavia, anche i bambini più grandi possono contrarla.

L'RSV è uno dei virus più comuni che colpiscono le vie aeree inferiori - in particolare l'epitelio bronchiolare - nei bambini di età inferiore a un anno. Il virus colpisce i polmoni, che possono infiammarsi, rendendo difficile la respirazione. I bambini fino a due anni non hanno ancora sviluppato l'immunità per combatterlo.

I sintomi sia per RSV che per i virus influenzali includono:

  • Tosse/congestione
  • Febbre
  • naso che cola
  • Dolori muscolari

Suggerimenti per sentirsi meglio

I rimedi casalinghi possono fare la differenza. Prova questi per i bambini sotto i sei anni:

  • Usa spray o gocce di soluzione salina nasale quattro o cinque volte al giorno e non usare il bulbo di aspirazione più di quello, poiché può causare irritazione al naso del tuo bambino e diventare controproducente.
  • Metti un umidificatore nella stanza di tuo figlio.
  • Offri molti liquidi.
  • Per alleviare i sintomi nei bambini dai due anni in su:
  • Prepara uno sciroppo per la tosse con miele e limone mescolando un cucchiaino di ciascuno e scaldandolo. Questa miscela può lenire il mal di gola.
  • Offri molti liquidi, come Pedialyte per i bambini più piccoli. Prova Gatorade diluito per bambini dai 10 anni in su.
  • Incoraggia il riposo.
  • Tieni tuo figlio a casa da scuola.
  • Somministrare Tylenol o ibuprofene per bambini, se necessario.

È ora di chiamare il dottore quando...

In generale, è il momento di chiamare il medico quando la persona amata:

  • Ha difficoltà a respirare.
  • Ha la febbre di 100.4 gradi o più che dura circa due giorni.
  • Non sta bevendo abbastanza liquidi. Una leggera perdita di appetito è normale, ma non fare pipì.
  • Non si comporta come se stesso.

Se non riesci a fissare un appuntamento con il tuo fornitore di cure primarie, controlla con Cure urgenti per adulti o cure urgenti pediatriche dell'UNM Health System.

Categorie: Salute & Benessere