Foto di famiglia dei genitori e del neonato.
Di Katie Kivlighan, PhD, CNM

5 consigli su cosa includere nel tuo piano di nascita

Colpo alla testa Katie Kivlighan.
Katie Kivlighan, dottore di ricerca, CNM

Quando scopri di essere incinta, può essere divertente iniziare a scegliere nomi e trovare tutine carine, ma una delle cose più importanti che pianificherai è come immagini il tuo travaglio e l'esperienza del parto.

Per molte mamme, ciò significa creare un piano di nascita con il tuo ginecologo o ostetrica. I piani di nascita ti aiutano a spiegare i tuoi desideri e obiettivi per la gravidanza e il parto. Aiutano anche il tuo provider a mostrare ciò che può essere o non può essere possibile, insieme a tutte le tue opzioni per gestione del dolore, supporto doula e compreso il tuo partner nella nascita.

A molte mamme piace iniziare con un modello di piano di nascita, come quello che forniamo all'ospedale UNM. Ma ricorda: questo è il tuo piano e dovrebbe essere più di una semplice lista di controllo.

Discutiamo alcune cose che consigliamo alle donne di includere nei loro piani di nascita.

1. Opzioni flessibili per l'imprevisto

Ogni buon piano di nascita è flessibile. Durante il travaglio e il parto, le cose possono cambiare rapidamente. Ad esempio, potresti avere una consegna molto più rapida o più lunga del previsto, il che può cambiare i tuoi piani.

Per essere il più preparati possibile, ti consigliamo di immaginare più scenari di travaglio e parto e di fare più di un piano. Avere piani alternativi può aiutarti a sentirti più in controllo.

Ad esempio, se stai pianificando un parto vaginale ma hai bisogno di un cesareo d'emergenza, cosa potrebbe essere importante per te? Qual è la tua seconda e terza opzione per il controllo del dolore se respirare profondamente o stare seduto nella vasca da parto non è sufficiente?

Se hai partorito in passato, questa volta potresti voler cambiare alcune cose in base a ciò che hai imparato. Ricorda che non ci sono due travagli e nascite esattamente uguali. Questa volta potrebbe sembrare molto diverso.

2. Scegli un fornitore di assistenza sanitaria e un luogo di nascita

Potresti non pensare a questo come parte del tuo piano di nascita, ma è una decisione importante per la tua esperienza.

Ci sono vantaggi unici per i diversi tipi di fornitori che possono aiutare a far nascere il tuo bambino. Potresti voler parlare con alcuni fornitori per trovarne uno che ti faccia sentire a tuo agio. All'UNM Hospital, puoi scegliere un infermiera-ostetrica certificata, un medico di famiglia, o un ginecologo per guidarti e supportarti durante la gravidanza e il parto.

Inoltre, pensa a dove vuoi partorire. L'UNM Hospital è l'unico centro di assistenza alla maternità di livello 4 nel New Mexico. Qui ci prendiamo cura di mamme e neonati di tutto lo stato, comprese le gravidanze a basso e ad alto rischio. Supportiamo le tue scelte di gravidanza e parto e individualizziamo le cure per soddisfare le tue esigenze e preferenze.

Alcuni ospedali, come l'UNM, sono centri di insegnamento per futuri medici, ostetriche e infermieri. Annota nel tuo piano di nascita se sei a tuo agio con studenti o residenti che sono presenti durante il travaglio e il parto. La scelta di un modo o dell'altro non influirà sulla qualità delle tue cure.

Assicurati che il luogo di nascita che scegli abbia le risorse e i servizi che desideri e di cui hai bisogno per il travaglio e il parto. Se tu o il tuo bambino avete una condizione di salute che rende la vostra gravidanza più a rischio, scegliete un ospedale in grado di gestire le vostre esigenze specifiche.

Infermiera che esamina donna incinta nel letto d'ospedale.

Lettura correlata

Gestire una gravidanza ad alto rischio durante la pandemia

3. Scegli la tua persona di supporto

Avere una persona di supporto durante il travaglio può migliorare la tua esperienza. UN Recensione Cochrane 2017 hanno scoperto che le donne che avevano un supporto continuo durante il travaglio e il parto avevano meno probabilità di usare farmaci per il dolore o di avere cesarei. Avevano anche maggiori probabilità di avere nascite più brevi e di essere complessivamente più soddisfatte delle loro esperienze di nascita.

Insieme al tuo team sanitario, chi sarà la tua persona di supporto durante il travaglio? Questo potrebbe essere il tuo partner, mamma o migliore amica. Molte donne scelgono di lavorare con doulas—professionisti formati che forniscono supporto emotivo e fisico durante la gravidanza, il travaglio e il parto. A causa del COVID-19, ci sono limiti al numero di persone che possono assistere al parto o visitare l'ospedale.

Doula con una donna incinta in ospedale.

Lettura correlata

Chi dovrebbe essere in sala parto? Come scegliere la migliore persona di supporto al lavoro

4. Esplora le opzioni di gestione del dolore

Il travaglio e il parto possono essere dolorosi. Ma ci sono molte opzioni per gestire il dolore, dalle tecniche di respirazione e i cambiamenti di posizione che hai imparato durante le lezioni sul parto, ai farmaci IV o un blocco epidurale, che intorpidisce il corpo dalla vita in giù.

Alcune donne trovano che una doccia o un bagno caldi possono aiutare a lenire il dolore. Tutte le nostre sale parto sono dotate di docce e molte anche di vasca. Abbiamo una stanza con vasca privata a tua disposizione se la tua camera non ne ha una.

UNM Hospital offre anche ossido nitroso per alleviare il disagio del lavoro. Conosciuto anche come "gas esilarante", puoi respirare questo gas sicuro e inodore attraverso una maschera per frenare il dolore da contrazione. Durante la pandemia, il protossido di azoto non è disponibile. Tuttavia, lo riporteremo indietro quando la pandemia si placherà.

Potresti anche provare la nostra unità di stimolazione nervosa elettrica transcutanea (TENS) per bloccare il dolore del travaglio. Questa macchina portatile fornisce piccoli impulsi di corrente elettrica al tuo corpo attraverso la schiena. La TENS non comporta aghi o droghe e sembra una sensazione di formicolio sulla pelle.

Non tutti gli ospedali hanno le stesse risorse. Parla con il tuo medico dei tipi di opzioni di gestione del dolore offerte dal tuo luogo di nascita. E non dimenticare, una volta iniziato il travaglio, puoi sempre cambiare il tuo piano di nascita se trovi che quello che pensavi di aver bisogno non è abbastanza per alleviare il dolore.

5. Decidi come vuoi nutrire il tuo neonato

Informa il tuo team sanitario in anticipo se scegli di farlo allattare al seno o allatta il tuo bambino con la formula.

UNM Hospital è un ospedale Baby-Friendly designato, il che significa che promuoviamo l'allattamento al seno immediato e il legame madre-bambino. La maggior parte dei nostri pazienti sceglie di allattare i propri neonati. Quando possibile, iniziamo il contatto pelle a pelle subito dopo il parto e cerchiamo di iniziare l'allattamento al seno entro un'ora dalla nascita.

Qualunque cosa tu scelga, sosterremo la tua decisione e ti aiuteremo a nutrire il bambino subito dopo il parto.

Donyelle allatta il suo bambino mentre fa yoga.

Lettura correlata

Risposte a 5 domande comuni sull'allattamento al seno

Alcuni pensieri finali

I piani di nascita possono essere lunghi o brevi quanto ne hai bisogno. Vorrei menzionare solo un altro paio di elementi a cui pensare prima di iniziare il travaglio.

  • Atmosfera: Vuoi che la musica venga riprodotta o che la stanza sia il più silenziosa possibile? Vuoi che le luci si abbassino? Annota queste preferenze nel tuo piano di nascita. Se è sicuro farlo, ti aiuteremo a realizzarlo.
  • Oggetti personali: Potresti sentirti più a tuo agio se porti con te oggetti che ti sono familiari. Questo potrebbe essere un cuscino o una coperta preferiti o delle foto incorniciate da mettere accanto al letto. Verificare con il proprio medico per assicurarsi che gli oggetti che si desidera portare siano ammessi.
  • Bloccaggio ritardato del cavo: Per molti anni, gli operatori sanitari hanno clampato e tagliato il cordone ombelicale subito dopo la nascita. Qui, tutti i fornitori offrono un bloccaggio ritardato del cavo. Ciò significa che aspettiamo da uno a diversi minuti dopo il parto, consentendo il trasferimento di più sangue dalla placenta al bambino. Se lo desideri ed è sicuro, possiamo aspettare che il cavo smetta di pulsare. Fai sapere al tuo provider se sei interessato a questa opzione.
  • contraccezione: Può sembrare strano pensarci controllo delle nascite prima che nasca il tuo bambino, ma ci sono alcune cose che dobbiamo sapere in anticipo. Ad esempio, facci sapere se desideri un dispositivo intrauterino (IUD) posizionato subito dopo il parto o se vuoi che i tuoi tubi siano legati: alcune compagnie assicurative richiedono un preavviso di 30 giorni per tale procedura.

Una volta che tu e il tuo medico avete concordato un piano definitivo per il parto, fatene diverse copie in modo che siano disponibili per i team di travaglio, parto e assistenza post-partum.

La creazione di un piano di nascita può aiutarti a prepararti per gli eventi previsti e inaspettati di mettere al mondo un bambino. Anche se le cose devono cambiare, faremo il possibile per darti un'esperienza di nascita positiva. Alla fine della giornata, l'obiettivo di ogni piano di nascita è lo stesso: un bambino e una mamma sani e felici.

Per visitare un'ostetrica o un ginecologo, chiama il 505-272-2245.

Categorie: Salute Della Donna