Una donna incinta che si allunga
Di Kathleen Kennedy, MD

Quali sono le cause dei crampi alle gambe in gravidanza?

Trattamenti domiciliari sicuri e quando chiamare un medico

Sapevi che circa la metà delle pazienti in gravidanza ha crampi alle gambe entro il terzo trimestre? I crampi alle gambe tendono a colpire di notte quando stai per addormentarti. Potresti sentire un improvviso irrigidimento dei muscoli seguito da un dolore acuto.

Di solito, i crampi alle gambe in gravidanza non sono nulla di cui preoccuparsi, tuttavia, a volte possono essere un segno di un problema di salute più serio. Diamo un'occhiata alle cause più comuni dei crampi alle gambe, come gestirli a casa e quando chiamare il medico.

Cause comuni di crampi alle gambe

Ci sono molte potenziali cause di crampi alle gambe durante la gravidanza. Tendono a manifestarsi nel secondo e nel terzo trimestre poiché il tuo corpo sta cambiando rapidamente.

Bassi livelli di vitamine o minerali

Perché: Durante la gravidanza, i cambiamenti ormonali e dietetici possono ridurre i livelli di calcio e magnesio.

Prova questo:

  • L'assunzione di una vitamina prenatale può aiutare. Ottieni suggerimenti per trovare le migliori vitamine prenatali.
  • Gli integratori del complesso di vitamina B possono anche aiutare con i crampi alle gambe.
  • Mangia cibi ricchi di potassio, come banane, kiwi e spinaci.
  • Mangia cibi ricchi di magnesio, come cioccolato fondente, avocado e noci.
  • Mangia cibi ricchi di calcio, come semi, formaggio e salmone.

Modifiche alla circolazione

Perché: Il tuo volume di sangue raddoppierà quasi durante la gravidanza. Ciò può causare una circolazione più lenta, portando a gonfiore e crampi.

Prova questo: ecco alcuni suggerimenti per migliorare la circolazione durante la gravidanza:

  • Dormi sul lato sinistro: Questa posizione riduce la pressione sul fegato, che si trova sul lato destro del corpo e aiuta a migliorare la circolazione.
  • Alza le gambe: Non solo alzare i piedi riduce il gonfiore, ma spinge anche il flusso sanguigno verso il cuore e i polmoni. 
  • Dormi con un cuscino tra le ginocchia: Questa posizione aiuta a facilitare il flusso sanguigno attraverso una vena principale che trasporta il sangue al cuore e alla schiena. Questa posizione può anche alleviare lo stress.
  • Rimani attivo: Se ti siedi molto durante il giorno, alzati e andare in giro ogni due ore. Il movimento aiuta ad aumentare il flusso sanguigno generale.

Disidratazione

Perché: Ti ricordi di bere abbastanza acqua? I crampi alle gambe sono un sintomo comune di disidratazione. L'acqua mantiene il corpo idratato, facilitando il compito del cuore di pompare il sangue. Il cuore invia ossigeno agli organi e ai muscoli, riducendo la probabilità di crampi e problemi di circolazione.

Prova questo: Durante la gravidanza, dovresti bere 8-12 tazze d'acqua al giorno. Prova ad aggiungere una fetta di frutta o un aroma a basso contenuto di zucchero se l'acqua semplice è troppo noiosa.

Affaticamento muscolare e aumento di peso

Perché: Durante la gravidanza, potresti già sentirti stanco. Questo vale anche per i tuoi muscoli. Parte di quella sensazione di debolezza, pesantezza o stanchezza potrebbe derivare dal peso aggiunto del bambino. Alcuni potrebbero essere di aumentare di peso durante la gravidanza.                        

Il tuo utero sta anche esercitando una pressione extra sui vasi sanguigni. Quando i vasi sanguigni delle gambe e dei piedi sono tesi, può portare a un aumento dei crampi alle gambe.

Prova questo: Per questo tipo di crampi si consiglia di fare stretching prima dell'esercizio e prima di andare a letto. Indossare calze a compressione aiuta anche a spostare le valvole nei vasi sanguigni più vicine, mantenendo il sangue che scorre meglio nelle gambe.

Rimanere attivi durante la gravidanza può aiutare ad alleviare e prevenire i crampi alle gambe causati dall'aumento di peso. Collabora con il medico o l'ostetrica per seguire una dieta sana durante la gravidanza. L'obiettivo è guadagnare abbastanza peso per nutrire il bambino, ma non così tanto da influire negativamente sulla tua salute.

Suggerimenti per trattare i crampi alle gambe a casa

I crampi muscolari non sono divertenti. Ecco alcuni trattamenti domiciliari sicuri che puoi provare a ridurre il dolore:

  • Massaggia il muscolo crampiforme e i gruppi muscolari vicini per rilasciare i muscoli tesi per ripristinare il corretto flusso sanguigno, ossigeno e sostanze nutritive al muscolo.
  • Tieni delicatamente la gamba in posizione allungata finché il crampo non si ferma. Questo allunga le fibre muscolari in modo che possano contrarsi e contrarsi correttamente, consentendo il ripristino dell'apporto di ossigeno ai muscoli.
  • Ruota applicando ghiaccio, per alleviare il dolore del crampo, e calore, per rilassare i muscoli e aumentare il flusso sanguigno.
  • Immergiti nel bagno di sale di Epsom. Quando il sale Epsom si dissolve in acqua, rilascia magnesio che svolge un ruolo importante nella contrazione muscolare.

Esercizi per ridurre il dolore alle gambe:

  • Décolleté alla caviglia: Sdraiati sulla schiena con i piedi leggermente sollevati. Punta e fletti i piedi.
  • Allunga il polpaccio: Metti un piede contro il muro con le punte dei piedi rivolte verso l'alto, tieniti forte con le braccia e piegati verso il piede, mantenendo la gamba dritta.
  • Buone Giornate: Piedi divaricati alla larghezza dei fianchi, metti le mani dietro la testa, con una leggera piegatura del ginocchio, piega i fianchi fino a quando non sei parallelo al pavimento o senti un buon allungamento dei muscoli posteriori della coscia

Quando vedere un dottore

Se i crampi alle gambe ti tengono sveglio la notte e i trattamenti domiciliari non funzionano, parla con il medico o l'ostetrica. Possono prescrivere farmaci sicuri per alleviare il dolore e aiutarti a dormire.

Meno comunemente, alcuni sintomi di crampi alle gambe sono segni di trombosi venosa profonda (TVP). Questa è una condizione medica grave che può causare coaguli di sangue. Le donne incinte sono 50 per cento più probabilità di ottenere coaguli di sangue rispetto alle donne non gravide.

Chiama subito aiuto se hai uno di questi sintomi:

  • Dolore estremo alle gambe quando ti alzi
  • Crampi alle gambe gravi, persistenti o in peggioramento
  • Gambe molto gonfie
  • Macchie rosse calde al tatto
  • Vene ingrossate nelle gambe

Se stai lottando con i crampi alle gambe durante la gravidanza, l'aiuto è disponibile. Parla con il tuo medico o l'ostetrica per discutere le tue opzioni.

Per scoprire se tu o una persona cara potreste trarre beneficio dalle cure ostetriche/ginecologiche
Categorie: Salute Della Donna