Una madre attesa sdraiata su un letto con un fornitore in piedi accanto a loro
Di Kathleen Kennedy, MD

In che modo la gravidanza influisce sul cuore: sintomi normali e quando chiamare il medico

Alcuni normali sintomi della gravidanza si sovrappongono ai sintomi delle condizioni cardiache. Scopri quando chiamare il tuo medico per questi sintomi comuni che potresti riscontrare

La gravidanza mette ulteriore stress sul cuore e sul sistema circolatorio perché il corpo lavora più duramente del solito per far crescere il feto. Durante la gravidanza, il volume del sangue aumenta del 40-50%. La tua frequenza cardiaca aumenta di 10-20 battiti al minuto per pompare più sangue. A volte quello stress extra porta allo sviluppo di una condizione cardiaca durante la gravidanza.

È importante ottenere una diagnosi e un trattamento precoci per qualsiasi nuova condizione cardiaca. Le malattie cardiovascolari (CVD) sono una delle principali cause di morte materna. Ma con le cure adeguate, la maggior parte delle persone che sviluppano una condizione cardiaca durante la gravidanza si riprenderanno e potranno partorire in sicurezza un bambino sano.

Normalmente, la pressione sanguigna diminuisce gradualmente fino alla metà della gravidanza. Quindi aumenta costantemente fino a raggiungere il suo livello originale entro la fine della gravidanza. Durante i regolari controlli prenatali, il medico controllerà la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca ad ogni appuntamento. Una normale lettura della pressione sanguigna è 120/80 mmHg e inferiore, anche durante la gravidanza.

Se le tue letture sono troppo alte o troppo basse, il medico può raccomandare più test per escludere o diagnosticare problemi cardiaci legati alla gravidanza, come ad esempio:

  • Preeclampsia: Pressione sanguigna molto alta e proteine ​​nelle urine, il che significa che i reni sono in pericolo. In genere si verifica dopo 20 settimane di gravidanza ed è più comune a termine (37 settimane). I farmaci per la pressione sanguigna e il riposo a letto possono aiutare, ma l'unica "cura" per la preeclampsia è il parto. Il medico può raccomandare di indurre il travaglio in anticipo per ridurre il rischio di complicanze.
  • Ipertensione gestazionale: Pressione sanguigna molto alta in gravidanza senza proteine ​​nelle urine. Si sviluppa tipicamente dopo 20 settimane di gravidanza. Il trattamento può includere farmaci e riposo a letto. Di solito va via dopo il parto.
  • Coaguli di sangue: La trombosi venosa profonda (TVP) è una condizione in cui si formano coaguli di sangue nelle vene. Durante la gravidanza, il sangue coagula più facilmente per prepararsi alla perdita di sangue durante il parto. L'aumento dei livelli di estrogeni può anche aumentare il rischio di coaguli di sangue, in particolare nelle gambe o nella zona pelvica. Questi cambiamenti naturali nel corpo rendono i pazienti in gravidanza 5 volte più probabile sviluppare un coagulo di sangue rispetto alle pazienti non gravide.
  • Cardiomiopatia peripartum: Questa è una rara condizione in cui il cuore si indebolisce e si allarga durante l'ultimo mese di gravidanza. Il cuore non può pompare abbastanza sangue nel corpo.

All'UNM Hospital, abbiamo creato un Squadra di consegna speciale per aiutare le persone incinte con malattie cardiache e altre patologie croniche a ottenere i servizi personalizzati e le cure di cui hanno bisogno. Il tuo medico di gravidanza ad alto rischio monitora attentamente le tue condizioni cardiache, discute le tue opzioni e ti aiuta a pianificare i passi successivi.

Se sei preoccupato per un sintomo o se qualcosa non va, chiama il medico. Alcuni normali cambiamenti della gravidanza si sovrappongono ai sintomi delle condizioni cardiache, quindi la scelta più sicura è farla controllare.

Sintomi non normali: chiama subito il medico

Visione offuscata

Gli ormoni della gravidanza possono causare lievi alterazioni della vista durante la gravidanza. Ma questo non dovrebbe causare dolore oculare evidente o perdita della vista. I cambiamenti improvvisi e importanti della vista possono essere un sintomo di ipertensione, una condizione cardiaca o ritenzione di liquidi nel cervello (idrocefalo), che può essere pericolosa per la vita se non trattata.

Chiama il tuo medico se noti improvvisi cambiamenti della vista, come:

  • Aure (alterazioni della vista come lampi di luce, punti ciechi, zig zag o linee sfocate)
  • Visione sfocata
  • Luci lampeggianti
  • Sensibilità alla luce
  • Spots

Dolore al petto

È normale provare occasionali e lievi fastidi al petto durante la gravidanza. Bruciore di stomaco o indigestione possono causare questo. A volte potresti sentire una leggera pressione dal feto in crescita che spinge contro i tuoi organi. Tuttavia, non è normale provare dolore al petto.

Chiama il 9-1-1 se hai un dolore toracico improvviso e intenso. Questo può indicare una condizione grave come un attacco di cuore, un coagulo di sangue nel polmone o preeclampsia.

Parli subito con il medico se manifesta uno di questi sintomi:

  • Gonfiore anormale
  • Dolore al petto
  • Febbre
  • Dolore che si irradia lungo entrambi i bracci
  • Tosse persistente
  • Fiato corto

Svenimento

Svenimenti o svenimenti (sincope) durante la gravidanza potrebbero indicare che il cuore non sta pompando correttamente il sangue. Può significare che la tua pressione sanguigna potrebbe essere bassa o potresti avere un battito cardiaco irregolare (aritmia).

Frequenza cardiaca da corsa

Durante la gravidanza, potresti avere la sensazione che il battito del tuo cuore stia svolazzando o saltando un battito. Le palpitazioni cardiache temporanee non sempre indicano che qualcosa non va. Le palpitazioni possono essere causate da ansia, stress o cambiamenti ormonali.

Ma una frequenza cardiaca accelerata non è normale. Puoi trovare la tua frequenza cardiaca contando il numero di battiti in 60 secondi che senti all'interno del polso o sul lato del collo. A riposo, dovresti sentire meno di 100 battiti al minuto.

Chiama il tuo medico se hai uno dei seguenti sintomi:

  • Tosse sanguinante
  • Palpitazioni che durano più di 30 secondi
  • Frequenza cardiaca a riposo superiore a 100 battiti al minuto
  • Problema respiratorio

Questi sintomi possono indicare una possibile aritmia, preeclampsia o ipertensione polmonare (pressione alta nelle arterie che portano ai polmoni).

Gonfiore alle mani o ai piedi

È normale avere una piccola quantità graduale di gonfiore o gonfiore (edema) alle mani, ai piedi, alle gambe, alle caviglie o al viso durante la gravidanza. Questo "peso idrico" deriva dall'aumento dei livelli di sodio e dei fluidi corporei durante la gravidanza.

Ma una grande quantità di gonfiore che si manifesta rapidamente può essere un segno di un coagulo di sangue, insufficienza cardiaca o preeclampsia. Se avverti un gonfiore rapido o doloroso, chiama subito il medico.

Cambiamenti comuni durante la gravidanza: chiama se sei preoccupato

I normali cambiamenti del cuore e dei vasi sanguigni durante la gravidanza possono causare alcuni dei seguenti sintomi. Chiama il tuo medico se sei preoccupato per i sintomi che manifesti.

Vertigini o stordimento

Gli ormoni della gravidanza fanno rilassare le pareti dei vasi sanguigni per fare spazio al flusso sanguigno aggiuntivo. Potresti sentirti un po' stordito nel primo e nel secondo trimestre di gravidanza a causa dei normali cambiamenti della pressione sanguigna.

Il tuo medico monitora la pressione sanguigna durante la gravidanza per verificare se è troppo alta o bassa. Tra un appuntamento e l'altro, se si verificano forti capogiri o se si sviene, chiamare immediatamente il medico.

Extra stanco

Sentirsi molto stanchi (affaticati) può essere uno dei primi segni di gravidanza. L'affaticamento è comune anche nel terzo trimestre di gravidanza a causa dei cambiamenti ormonali e dell'aumento della frequenza cardiaca. Molte donne incinte dormono anche meno, facendole sentire meno riposate in generale.

Abitudini sane possono aiutarti a dormire meglio:

  • Bere molta acqua durante il giorno.
  • Evita la caffeina.
  • Mangia pasti equilibrati e nutrienti durante la giornata. Se ti senti affamato a tarda notte, mangia uno spuntino leggero e ricco di proteine ​​come la ricotta con frutta fresca.
  • Vai a letto alla stessa ora ogni notte per stabilire uno schema di sonno coerente.
  • Evita gli schermi di TV, computer e telefoni cellulari per un'ora prima di andare a letto.

Mentre sentirsi più stanchi del solito durante la gravidanza è normale, la stanchezza estrema non lo è. La stanchezza persistente, continua o grave può indicare una condizione di salute di base. Rivolgiti al tuo medico se provi un grave affaticamento.

Soffio al cuore

Un soffio al cuore è un suono sibilante o sibilante nel battito cardiaco causato da un afflusso di sangue attraverso il cuore. Un medico può sentire un soffio al cuore attraverso uno stetoscopio. È comune in gravidanza a causa dell'aumento del volume di sangue che scorre attraverso il cuore.

I cambiamenti nei suoni del cuore spesso iniziano intorno alla 12a-20a settimana di gravidanza e scompaiono entro una settimana dopo il parto. La maggior parte dei soffi cardiaci che si sviluppano durante la gravidanza sono innocui. Ma i soffi cardiaci dovrebbero sempre essere controllati da un medico perché è possibile che segnalino un problema con il cuore. In tal caso, un cardiologo seguirà con ulteriori test e trattamenti.

Mancanza di fiato

È normale avere la sensazione di non riuscire a riprendere fiato quando si svolgono determinate attività come salire una rampa di scale. All'inizio della gravidanza, questo può essere causato da cambiamenti ormonali. Più avanti nella gravidanza, l'utero spinge verso l'alto sui polmoni, facendoti fare respiri più superficiali. Condizioni come l'asma o il COVID-19 possono anche causare mancanza di respiro o peggiorarlo.

Chiama subito il tuo medico se la tua mancanza di respiro è grave o peggiora improvvisamente, le tue labbra diventano blu o se hai dolore durante la respirazione. Ciò potrebbe indicare che qualcosa di diverso dalla gravidanza sta interrompendo la tua respirazione. Se avverti dolore al petto, chiama il 911.

Assistenza compassionevole per le condizioni cardiache in gravidanza

Le condizioni cardiache sono gravi durante la gravidanza e richiedono l'assistenza di un medico in gravidanza ad alto rischio. È importante partecipare a tutti gli appuntamenti prenatali raccomandati perché un'assistenza adeguata può contribuire ad aumentare la possibilità di una gravidanza e di un parto sani.

Se noti sintomi di malattie cardiache, anche tra i tuoi appuntamenti regolarmente programmati, contatta uno dei nostri medici o ostetriche. Siamo sempre qui per aiutare.

Chiamaci al 505-272-2245 per fissare un appuntamento.

Categorie: Salute Della Donna